Picchia i genitori per futili motivi, arrestato giovane di 25 anni

Il 25enne non gradiva la cena e ha colpito mamma e papà col mattarello. Ha problemi di droga da circa dieci anni

Arrestato in casa

Ha picchiato i genitori per futili motivi durante la cena, colpendoli con un mattarello da cucina. I vicini di casa hanno sentito le urla e hanno telefonato alla polizia: gli agenti, intervenuti sul posto in un appartamento di via Eustachi, lo hanno arrestato.

E' un giovane di 25 anni, tossicodipendente da dieci. E proprio da quando è iniziata la sua dipendenza dalla droga, costringe i genitori (che ora hanno 47 e 50 anni) a subire violenze. Lunedì sera il litigio è stato scatenato dal fatto che il 25enne desiderava una cena diversa da quella pronta in tavola.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Milano, incidente in via Trevi: Smart si ribalta e piomba dentro al negozio di kebab, un morto

  • Incidente fra tre camion sull'A4, autostrada chiusa e traffico in tilt: i percorsi alternativi

  • Coronavirus, tre donne cinesi con la febbre visitate al Sacco. Salta il Capodanno cinese

  • Margherita, Capricciosa e droga: arrestato titolare di una pizzeria, spacciava nel locale

  • Omicidio stradale, Michele Bravi chiede 1 anno e mezzo di reclusione come patteggiamento (pena sospesa)

  • Riapre corso Plebisciti: via libera alle auto dal 29 gennaio, come cambiano i mezzi Atm

Torna su
MilanoToday è in caricamento