menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Totò Riina

Totò Riina

Totò Riina: non era infarto. Dopo il ricovero è tornato in carcere

I medici del penitenziario di Opera avevano temuto un infarto ma il malore (come accertato al San Paolo) era dovuto a problemi intestinali. Il boss è tornato nella sua cella

Il boss Totò Riina è tornato nella sua cella di Opera. Era stato ricoverato al San Paolo nel pomeriggio di martedì 4 marzo dopo avere accusato un malore. I medici del carcere avevano temuto che Riina fosse stato colpito da un infarto (come nel 2003).

In ospedale si è invece accertato che il boss ha avuto un problema intestinale: forse non aveva digerito bene.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Zona rossa: le faq aggiornate a marzo 2021 per capire cosa si può fare

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

MilanoToday è in caricamento