menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Traffico di droga: arrestato a Milano un esponente della mafia corleonese

L'operazione ha sgominato un traffico di cocaina da Milano a Pescara

E' da tempo trapiantato nell'hinterland di Milano, dove ha avuto a che fare con la giustizia per numerose e rilevanti indagini sulla mafia corleonese, uno degli arrestati dalla guardia di finanza di Pescara nell'ambito di un'inchiesta sul traffico di stupefacenti dalla Lombardia all'Abruzzo. Si tratta di un uomo di 63 anni. Con lui arrestato anche un altro uomo del Milanese, un 55enne. Il terzo destinatario della misura cautelare è, invece, un 29enne di origine foggiana, residente a Pescara. 

Le indagini, coordinate dal sostituto procuratore di Pescara Luca Sciarretta, hanno delineato un canale di traffico di droga dall'hinterland di Milano a Pescara. Durante le attività, sono stati sequestrati circa 300 grammi di cocaina. L'uomo di 55 anni arrestato è residente nell'hinterland del capoluogo lombardo ed è un corriere della droga, incaricato dall'organizzazione del trasporto verso l'Abruzzo. E, presso l’abitazione di uno dei destinatari della misura cautelare, sono stati rinvenuti e sottoposti a sequestro circa 50 grammi di cocaina e denaro contante per circa quattromila euro.

I fornitori lombardi, oltre a gestire il traffico dello stupefacente, si occupavano anche del commercio di armi da fuoco illegali: nel corso delle indagini è stata sequestrata una pistola con matricola abrasa nei confronti del 29enne di Pescara.

Tutti e tre sono stati posti ai domiciliari. "Spicca" in particolare la figura del 63enne, un pluripregiudicato di origine siciliana, da tempo al nord, già sottoposto a importanti indagini sul traffico di droga e consiiderato vicino ai sodalizi criminali corleonesi. Nei prossimi giorni si terranno gli interrogatori di garanzia.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Zona rossa: le faq aggiornate a marzo 2021 per capire cosa si può fare

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

MilanoToday è in caricamento