rotate-mobile
Mercoledì, 1 Dicembre 2021
Cronaca Via Pergolesi, 33

Doppio trapianto di mani al San Gerardo di Monza

Nella notte tra Lunedì e Martedì, un delicato intervento chirurgico ha permesso ad una donna di 52 anni, reduce da amputazione a causa di una sepsi,di riavere entrambe le mani. Ci vorranno 7 giorni per sciogliere la prognosi

san-gerardo-di-monzaHa sicuramente il tratto dell'eccezionalità l'operazione condotta dall'equipe del primario di Chirurgia plastica e della mano Massimo Del Bene, all'ospedale San Gerardo di Monza: per la prima volta al mondo è stato effettuato un doppio trapianto di mani su una paziente amputata.

L'intervento chirurgico, avvenuto nella notte tra Lunedì e Martedì, è durato circa 6 ore e ha permesso ad una donna di 52 anni di riavere entrambe le mani che le erano state amputate a causa di un grave caso di sepsi che nel 2007 l'aveva privata anche dei piedi. Ora ci vorranno circa 7 giorni per sciogliere la prognosi sulla completa riuscita dell'operazione.

A donare entrambi gli arti per il trapianto record, è stata una donna di 58 anni presso l'ospedale di Cremona. Il presidente della Regione Lombardia Roberto Formigoni ci tiene a sottolineare che "si tratta di un nuovo, grande successo per la sanità lombarda."

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Doppio trapianto di mani al San Gerardo di Monza

MilanoToday è in caricamento