rotate-mobile
Cronaca

Mobbing, dirigenti di A2A a processo per maltrattamenti

Il gup rinvia a giudizio tre dipendenti di A2A per maltrattamenti: il gruppo avrebbe vessato per 10 anni con pratiche di mobbing un ingegnere informatico, ora 64enne

Il giudice per le udienze preliminari ha rinviato a giudizio un dirigente e due responsabili di A2A (all’epoca dei fatti Aem): i tre sono accusati di maltrattamenti e di mobbing nei confronti di un ingegnere informatico.

Per 10 anni gli imputati avrebbero vessato e umiliato il lavoratore mettendolo a lavorare da solo in una stanza-sgabuzzino a ridosso della mensa aziendale, senza internet prima e senza supporti tecnici poi. Il processo comincerà il 17 febbraio.

L’ingegnere, vittima dei soprusi, si è costituito parte civile.
Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Mobbing, dirigenti di A2A a processo per maltrattamenti

MilanoToday è in caricamento