Sabato, 16 Ottobre 2021
Cronaca

Milano, tutto pronto per il primo sciopero del 2020: treni fermi per 24 ore. La protesta

Si tratta del quinto sciopero dal mese di maggio, sottolinea il sindacato Orsa in una nota

Il primo sciopero del 2020 sarà targato Orsa. Dopo la manifestazione del 15 dicembre, il sindacato ha indetto un nuovo sciopero per i dipendenti Trenord: dalle 3 di mercoledì 8 gennaio alle 2 di giovedì 9. Quasi  24 ore con la differenza che questa volta non sarà di domenica e quindi i disagi, verosimilmente, saranno maggiori anche se ci saranno le fasce orarie di garanzia come previsto dalle normative.

Gli orari dello sciopero dell'8 gennaio

Le ragioni dello sciopero

A dare la notizia con una lettera è il segretario regionale Adriano Coscia al vertice dell'Azienda. Tra le motivazioni addotte, il permanere delle "problematiche evidenziate nelle procedure di raffreddamento", oggetto di un accordo sulle "code contrattuali" dell'aprile del 2015, rinnovato negli anni successivi, ma che, secondo il sindacato Orsa "ad oggi non hanno trovato soluzione".

Si tratta del quinto sciopero dal mese di maggio, sottolinea il sindacato Orsa in una nota. Il personale manifesta per diverse ragioni: le condizioni di lavoro, che riguardano fra l'altro i turni, le differenze di stipendio, la programmazione e l'organizzazione.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Milano, tutto pronto per il primo sciopero del 2020: treni fermi per 24 ore. La protesta

MilanoToday è in caricamento