Martedì, 18 Maggio 2021
Cronaca Garibaldi / Piazza Sigmund Freud

Treni in Lombardia: volano quelli soppressi, aumentano i ritardi

Difficile situazione del trasporto ferroviario in regione

Aumentano i ritardi dei treni (foto Wikipedia)

Treni in Lombardia, l'efficienza crolla. Sarebbe documentato nero su bianco in una relazione illustrata dall'assessore Alberto Cavalli (trasporti) ai colleghi della giunta regionale. Gli indicatori sono decisamente negativi. L'indice di puntualità ai cinque minuti, per esempio, è passato al 78,9% (era all'87,1%) dal 2011 al 2014. Le soppressioni medie sono "volate" a 51,3 (erano 21,7). Con un aumento abbastanza considerevole tra agosto e ottobre 2014, che sta preoccupando tecnici e politici.

I ritardi medi sono aumentati a poco più di 5 minuti (erano poco più di 3 minuti). Si tratta di medie, ma il segnale non è positivo.

La linea meno "affidabile" - secondo i dati anticipati da Repubblica - è la Varese-Gallarate-Milano. Seguono la Mortara-Novara, la Voghera-Piacenza e la Milano-Como via Monza.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Treni in Lombardia: volano quelli soppressi, aumentano i ritardi

MilanoToday è in caricamento