Cronaca

Se questi sono pendolari: su "carri bestiame", schiacciati come sardine

Quasi impossibile prendere convogli da Milano per Bologna, a causa del gelo. Il Milano-Piacenza viaggia stipato in ogni centimetro, in barba a ogni regola di sicurezza. Una donna a Lodi si sente male

Pendolari ammassati sul Milano-Bologna (foto Rovellini)

Ritorno a casa da incubo per centinaia di pendolari, la sera di martedì 7 febbraio, dalle stazioni milanesi. Diversi guasti alle linee a causa del gelo, infatti, hanno portato a decine di soppressioni di convogli, oltre a ritardi che spesso e volentieri hanno superato l'ora. 

In particolare, estremamente difficoltoso è stato "salire" (letteralmente) sui treni diretti a Bologna. Nel video e nelle immagini sottostanti testimoniamo una specie di "carro bestiame" che era il treno Milano-Piacenza delle 19.30, con il passaggio a Rogoredo. Decine di persone stipate nell'androne delle carrozze, con enormi difficoltà nell'apertura e nella chiusura dei portelloni. Una signora, a Lodi, si sarebbe sentita male, svenendo per il caldo e per la situazione "da altro mondo". 

PENDOLARI AMMASSATI COME SARDINE

L'ASSALTO AL TRENO

Molti sono stati i convogli, quindi, da e per Milano, che hanno viaggiato in barba a ogni norma di sicurezza, con l'impossibilità (letterale) per ogni passeggero di potersi muovere. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Se questi sono pendolari: su "carri bestiame", schiacciati come sardine

MilanoToday è in caricamento