Sabato, 16 Ottobre 2021
Cronaca Abbiategrasso

Treni, mattinata di "passione" ad Abbiategrasso: più di un'ora d'attesa in stazione

Ritardi "monstre" e pendolari che rinunciano al treno per venire a Milano in auto

Non solo il guasto al passaggio a livello che ha mandato in tilt la circolazione sulla linea Milano-Tirano: il gorno prima, martedì mattina, dall'altra parte della Lombardia, incredibili disagi anche per i pendolari di Abbiategrasso, che hanno avuto seri problemi sia verso Mortara sia verso Porta Genova, come racconta il quotidiano locale BiaNews.

In direzione Vigevano-Mortara un treno fermo, immobile, al binario 2, pieno di gente che si chiedeva se sarebbe arrivata in tempo al lavoro. Dall'altra parte più di un'ora di attesa per dirigersi verso Milano. Ovviamente molti di loro hanno desistito. Qualcuno si è fiduciosamente diretto alla stazione di Albairate-Vermezzo, capolinea della S9, qualcun altro si è messo in auto e ha affrontato il traffico delle due direttrici verso il capoluogo, la Nuova Vigevanese o la provinciale per Baggio.

Non è la prima volta che la linea da Mortara a Milano crea problemi ai pendolari. E stranamente venne deciso di posizionare ad Albairate e non ad Abbiategrasso (o meglio ancora a Vigevano) il capolinea della S9, che almeno avrebbe alleviato un po' le sofferenze dei viaggiatori. Nel frattempo, nel Lecchese, sempre martedì un sindaco pendolare ha perentoriamente protestato su Facebook chiedendo la chiusura di Trenord

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Treni, mattinata di "passione" ad Abbiategrasso: più di un'ora d'attesa in stazione

MilanoToday è in caricamento