Milano, sul treno c'è la "carrozza frigo": porta, vetri e pavimento ricoperti di ghiaccio. Foto

La denuncia di uno dei pendolari: "Oggi Trenord ci propone la carrozza frigo". Le immagini

Il treno - Foto Michele C. Comitato pendolari Gallarate-Milano

Una porta intera ricoperta dal ghiaccio. Una buona parte del finestrino anche. E, piccola ciliegina sulla torta, stessa sorte per le scale che portano all'uscita. 

Scenario decisamente invernale martedì mattina sul treno Trenord  2143, in servizio da Domossola a Porta Garibaldi, dove è arrivato poco dopo le 7.30.

"Oggi - la denuncia ironica di un viaggiatore sul gruppo Facebook 'Comitato pendolari Gallarate-Milano' - Trenord ci propone la carrozza frigo. Giustamente il bestiame da macello dove vuoi metterlo?". 

La porta e il finestrino ghiacciati non sono sfuggiti ai passeggeri, tanto che - racconta un altro pendolare sui social - in molti si sono scattati selfie ricordo subito prima dell'uscita.

Qualcun altro, invece, evidentemente stanco dei problemi e dei disagi ha proposto ai compagni di viaggio una sorta di disobbedienza civile al grido di "basta non pagare il biglietto". 

Il treno, con livrea Trenord, è in realtà in servizio su una tratta gestita da Trenitalia e quindi - ci tiene a sottolineare l'azienda - a bordo non c'era personale Trenord. 
 

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Milano usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Milano, Lombardia diventa zona arancione: le faq per capire cosa si può fare e cosa no

  • La Lombardia diventa zona arancione: adesso è ufficiale. Ecco da quando e cosa cambia

  • Vitamina D, che cosa mangiare per farne il pieno

  • Milano, festa al parchetto con gli amici: mix di alcol e droga, ragazzina 16enne in coma

  • Covid, Milano si sveglia in zona arancione: riaprono i negozi. Galli: "Scelta politica"

  • Giuseppe, sfregiato con l'acido da Sara del Mastro: "Io, abbandonato da tutti"

Torna su
MilanoToday è in caricamento