menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
La stazione di Borgolombardo

La stazione di Borgolombardo

Fumo e scintille in carrozza, maxi ritardo al Piacenza-Milano

E' successo giovedì mattina: la causa un guasto a un freno. Il convoglio aveva già effettuato una fermata straordinaria perché a Lodi non s'era richiusa una porta

Problemi nella circolazione dei treni sulla linea Piacenza-Milano giovedì 19 settembre, al mattino. E un guasto a un freno che ha anche creato paura per i pendolari che, ad un certo punto, all'improvviso hanno visto scintille e fumo provenire dalla prima mattina del convoglio.

E' successo al treno 20412 partito da Piacenza alle 7.11 e diretto a Milano Greco Pirelli. Ben due gli inconvenienti. Secondo quanto spiegato da Trenord, in ripartenza da Lodi una porta non si era chiusa, dunque il convoglio ha dovuto effettuare una sosta straordinaria a San Zenone. Poco più avanti, a Borgolombardo, il secondo guaio: il fumo aveva invaso la prima carrozza in seguito a un guasto a un freno. Il treno è stato momentaneamente evacuato, poi i pendolari sono stati fatti risalire fino a Rogoredo, dove però il treno non ha continuato la corsa. Il ritardo accumulato, nel frattempo, era di oltre un'ora.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    L'imprenditore milanese che inventa il "buco" per bere dalla mascherina

  • Cultura

    I teatri che a Milano lottano e non vogliono morire

  • Coronavirus

    Come si curano oggi i tossicodipendenti a Milano

Torna su

Canali

MilanoToday è in caricamento