Cronaca

Trenord, un altro guasto a un treno: convoglio fermo, passeggeri al freddo e maxi ritardi

È successo nella mattinata di venerdì nei pressi stazione di Pieve Emanuele

Un treno della linea S5 nella mattinata di venerdì

Ritardi e disagi nella mattinata di venerdì 26 gennaio sulle linee Trenord. Un guasto a un treno, fermo nelle vicinanze della stazione di Pieve Emanuele, ha causato ritardi fino a 50 minuti lungo l'intera tratta Alessandria-Voghera-Pavia- Milano. Il fatto è stato riportato da Trenord sul proprio sito web. Alcuni passeggeri hanno segnalato il disservizio precisando che sul convoglio non funzionava il riscaldamento.

Ritardi e disagi sulle S5 e S6

Proseguono i disagi causati dal disastro ferroviario di giovedì avvenuto nei pressi della stazione di Pioltello in cui hanno perso la vita tre persone. Trenord, in una nota, ha fatto sapere che la circolazione sta riprendendo gradualmente, ma sono "previsti ritardi fino a 30 minuti, variazioni e cancellazioni per i treni delle linee S5 ed S6 e delle linee Milano- Verona e Milano - Bergamo via Treviglio".

Per tentare di limitare i disagi l'azienda di trasporti ha predisposto un servizio di bus sostitutivi sulla tratta Treviglio - Pioltello - Milano Lambrate; un servizio analogo è stato organizzato tra Vignate e Milano Lambrate.

Atm gratis per gli abbonati Trenord

L'azienda trasporti milanesi ha reso gratuiti i propri mezzi per gli abbonati Trenord anche nella giornata di venerdì 26 gennaio.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Trenord, un altro guasto a un treno: convoglio fermo, passeggeri al freddo e maxi ritardi

MilanoToday è in caricamento