Martedì, 15 Giugno 2021
Cronaca

Travolto da un treno mentre rincasa dopo il lavoro nessuno vede nulla: ritrovato cadavere

Caos nella direttrice Alessandria - Voghera - Pavia - Milano e Stradella - Pavia - Milano

Immagine di repertorio

I suoi familiari non avevano sue notizie dal 16 agosto. Quel giorno era uscito dal lavoro e non era più rientrato a casa. L'uomo, un 58enne residente in zona Barona, a Milano, lavorava in un ditta di pulizie a Siziano (Pv) e quotidianamente per rincasare percorreva un tratto lungo i binari nei pressi della stazione di Pieve Emanuele. Ed è proprio lì che i carabinieri hanno ritrovato il suo cadavere venerdì 25 agosto, nel primo pomeriggio. Era tra i rovi e l'erba alta.

Stando ai primi riscontri dei militari, l'uomo è stato ucciso da un treno. Probabilmente l'investimento non è stato frontale ma semplicemente il convoglio avrebbe urtato il 58enne, facendolo sbalzare ad alcune decine di metri. Erano diversi giorni che i carabinieri battevano la zona alla ricerca dello scomparso.

Caos nella direttrice Alessandria - Voghera - Pavia - Milano e Stradella - Pavia - Milano. Trenord, oltre ad annunciare i vari ritardi sugli altoparlanti delle stazioni interessate, ha comunicato sul proprio sito la notizia: "A causa di accertamenti di sicurezza da parte delle autorità competenti, la circolazione è interrotta tra le stazioni di Pavia e Milano Rogoredo, i treni potranno subire ritardi di circa 120 minuti, variazioni di percorso o cancellazioni. I treni della linea S13 sonno attestati nella stazione Milano Rogoredo. Prestare attenzione ai monitor e agli annunci in stazione".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Travolto da un treno mentre rincasa dopo il lavoro nessuno vede nulla: ritrovato cadavere

MilanoToday è in caricamento