menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Foto repertorio

Foto repertorio

Incubo sull'Intercity per Milano, treno si rompe due volte: capotreno aggredito, ritardo di 237'

Mattina da incubo sul treno 35662 in servizio da Livorno a Milano centrale. Ritardo monstre

La partenza alle 6.25, in orario. Il viaggio regolare fino a Genova Principe. Poi, l'inferno. Mattinata da incubo quella di lunedì per i passeggeri dell'Intercity 35662 in servizio da Livorno a Milano Centrale, dove il convoglio sarebbe dovuto arrivare alle 10.55. Sarebbe, appunto, perché in realtà nel capoluogo meneghino il treno è giunto soltanto alle 14.51 dopo un'odissea infinita. 

I primi problemi si sono registrati all'altezza di Genova Pontedecimo, dove si è rotto il locomotore e il treno è rimasto fermo per oltre un'ora e mezza. Verso le 11 - dopo quasi due ore di attesa e con un locomotore nuovo - la marcia è ripresa, ma all'altezza di Arquata Scrivia il convoglio si è bloccato nuovamente, sembra per un secondo guasto, 

A farne le spese è stato il capotreno, che è stato aggredito da una passeggera, evidentemente esasperata: sembra si tratti di una turista tedesca che lo avrebbe colpito e gli avrebbe sputato contro e che per questo sarà denunciata. 

Così, il treno ha accumulato ulteriore ritardo arrivando a Milano 237 minuti dopo rispetto all'orario previsto, praticamente quatro ore dopo. Con buona pace di chi era a bordo. 

Foto - Il ritardo del treno

ritardo treno-2

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Milano usa la nostra Partner App gratuita !

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

La Lombardia torna in zona arancione, la decisione

Coronavirus

Che fine farà lo smart working a Milano dopo la pandemia

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Cologno

    Le sette caprette salvate a Cologno (Milano)

  • Sport

    Il nuovo logo dell'Inter

Torna su

Canali

MilanoToday è in caricamento