rotate-mobile
Cronaca

Nubifragio a Milano, albero sui binari: in 150 bloccati in treno sotto la bufera

Il treno, partito da Milano e diretto a Como, si è bloccato tra Sesto e Monza

In "ostaggio" a bordo. Con l'inferno fuori. Lunedì sera circa 150 pendolari sono rimasti bloccati su un treno Trenord partito da Milano e diretto a Como a causa di alcuni rami caduti sui binari tra le stazioni di Sesto San Giovanni e Monza. 

Milano in ginocchio: danni e allagamenti ovunque

Il convoglio 25277 aveva lasciato Milano centrale alle 21.09 e dopo pochi minuti ha dovuto fermare la propria corsa per i danni causati al maltempo che in quei momenti si stava abbattendo su Milano e l'hinterland, come sarebbe poi successo di nuovo - e con ancora più violenza - nella notte. 

A circa 4 chilometri dalla stazione del capoluogo brianzolo, il treno ha infatti dovuto interrompere il viaggio per la presenza di rami sui binari. Sono così state divelte le recinzioni ferroviarie per permettere ai passeggeri di lasciare i vagoni e i binari. In via Gentili a Monza è poi stato allestito una sorta di punto di accoglienza della Croce rossa per prestare soccorso ai 150 passeggeri che erano a bordo.

In 35 sono stati accompagnati in altre stazioni con mezzi della Croce rossa o della Protezione civile, 13 sono stati accompagnati alle loro destinazioni in taxi, mentre un centinaio si sono organizzati autonomamente.

L'intervento della polizia per soccorrere i passeggeri

Video | Il violento nubifragio di questa notte

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nubifragio a Milano, albero sui binari: in 150 bloccati in treno sotto la bufera

MilanoToday è in caricamento