menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
I corpi delle persone decedute dopo la tragedia spagnola

I corpi delle persone decedute dopo la tragedia spagnola

Incidente treno in Spagna, l'esperto milanese: "Errore umano"

"Il convoglio andava troppo veloce: l'incidente è simile a quello del Pendolino di Piacenza", dice un esperto del Politecnico di Milano

La certezza di quanto è successo sul treno dell'alta velocità deragliato a Santiago de Compostela si avrà andando a vedere i dati della scatola nera (il tragico video dell'impatto). ''Ci sarà registrato tutto'' ha detto Giorgio Diana, il direttore del centro di ricerca di Ingegneria del Vento del Politecnico di Milano, che comunque è convinto sia stato causato da una ''velocità troppo elevata'' dovuta a ''un errore umano''.

''È successo qualcosa che si avvicina a quello che accadde a Piacenza'' ha spiegato ricordando il deragliamento del Pendolino del 12 gennaio 1997, a bordo del quale viaggiava anche l'ex presidente della Repubblica Francesco Cossiga, in cui morirono otto persone. Anche il quel caso il treno deragliò all'uscita di una curva. U

Un caso che Diana conosce personalmente perché fu nominato consulente tecnico d'ufficio. Il treno di Santiago ''entrava troppo forte. Lì - ha aggiunto - è successo purtroppo un errore umano, che il guidatore non ha visto il segnale di riduzione di velocità, si sarà distratto, ed è entrato in quella curva a una velocità che ha fatto ribaltare il treno''.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Zona rossa: le faq aggiornate a marzo 2021 per capire cosa si può fare

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

MilanoToday è in caricamento