Giovedì, 24 Giugno 2021
Cronaca

Treni con aria condizionata rotta, l'azienda: "Sono troppo vecchi"

Trenord attribuisce all'età della flotta ferroviaria i guasti all'aria condizionata e promette: "Dopo Expo dismettiamo i treni più vecchi"

Folla su un convoglio ferroviario

Tanti disagi sui treni di Trenord, in queste settimane di caldo sahariano, a causa dei blocchi del sistema di condizionamento dell'aria. Lo ammette la stessa azienda, secondo cui, in sostanza, è tutta colpa dell'età della flotta dei treni: oltre la metà ha un'età media di 33 anni. In questi treni, l'impianto è stato installato successivamente.

Il problema è che il sistema refrigerante va in blocco quando il treno è "sottoposto" a ore e ore di sole cocente. Proprio come in queste settimane.

Va meglio ai 200 treni di ultima generazione, progettati con l'impianto di condizionamento, in servizio soprattutto sulle linee suburbane di Milano. Dal 2014 sono entrati in servizio altri 41 treni su un totale di 63, e dopo Expo 2015 saranno dismessi i treni più vecchi della flotta.

Bisogna quindi aspettare l'estate del 2016 per avere treni dotati di aria condizionata perfettamente funzionante? Pare di sì.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Treni con aria condizionata rotta, l'azienda: "Sono troppo vecchi"

MilanoToday è in caricamento