Martedì, 26 Ottobre 2021
Cronaca Trezzo sull'Adda

Espulso dall'Italia, rientra illegalmente: trovato in un bar con la droga e arrestato

È successo nella serata di martedì a Trezzo sull'Adda, nei guai un 36enne“

Era espulso dall'Italia e accompagnato alla frontiera, ma era rientrato illegalmente e nella serata di martedì 18 dicembre è stato sorpreso all'interno di una birreria di Trezzo sull'Adda con addosso otto grammi di hashish. L'epilogo? Le manette. Nei guai un cittadino ucraino di 36 anni nullafacente e pregiudicato, domiciliato a Trezzo sull'Adda. Il fatto è stato reso noto dai carabinieri della compagnia di Vimercate.

Tutto è iniziato quando i carabinieri della stazione di Trezzo, durante un servizio di perlustrazione del territorio, hanno identificato il 36enne all'interno di un locale della zona industriale. Durante la perquisizione sono saltati fuori otto grammi di hashish. Non solo: durante gli accertamenti è emerso che il 36enne era stato espulso dall'Italia il 16 marzo 2016 e poi era rientrato illegalmente.

L'uomo è stato ammanettato e accompagnato nelle camere di sicurezza, nella giornata di mercoledì 19 dicembre, poi, è stato giudicato per direttissima e trasferito nella casa circondariale di San Vittore.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Espulso dall'Italia, rientra illegalmente: trovato in un bar con la droga e arrestato

MilanoToday è in caricamento