Martina, 17enne scomparsa prima di Pasqua: è stata ritrovata

La giovane non aveva più dato notizie di sé

Martina (Fb)

Martina, la ragazza di 17 anni scomparsa prima di Pasqua, è stata ritrovata domenica 8 aprile. Massimo riserbo sulle condizioni della ragazza e sul luogo del ritrovamento. Si apprende la notizia dai social network, a cui parenti e amici s'erano affidati per cercare la giovane.

La 17enne, mercoledì 28 marzo, era in visita presso l'appartamento del padre. Uscita da lì, non ne ha avuto più notizia nessuno. Non la nonna, con cui la ragazza vive in zona Città Studi, e nemmeno la madre.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Si ipotizza che la "miccia" sia stata un litigio intercorso con il genitore nella serata del 28 marzo. Nei giorni successivi era stata avvistata più d'una volta sia nella stazione di Lambrate sia nella zona di Rogoredo, ma senza che queste segnalazioni si concretizzassero mai. Poi la svolta, annunciata da mamma e nonna su Facebook ("trovata"), senza ulteriori dettagli se non che Martina è stata portata in ospedale per alcuni controlli del caso. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Milano, folle abbandona la mamma sull'A7, poi picchia un tranviere e si mette a guidare il tram

  • Accoltellato sull'autobus a Milano, 23enne gravissimo in ospedale

  • Follia alla Darsena: due ragazzi gettano in acqua un venditore di rose e poi scappano

  • Coronavirus, l'allarme dei medici di Milano: "Prepararsi a stagione influenzale o sarà crisi"

  • Lo spettacolo della cometa Neowise, visibile a occhio nudo sopra Milano

  • Bollettino coronavirus Milano e Lombardia: 192 guariti, 15 nuovi positivi a Milano città

Torna su
MilanoToday è in caricamento