rotate-mobile
Lunedì, 29 Novembre 2021
Cronaca Corvetto / Piazzale Luigi Emanuele Corvetto

Trucco del legnetto e del dentifricio: e Atm viene "svaligiata" così

Striscia mostra la facilità con la quale una gang organizzata ruba soldi dai totem dove pagare i parcheggi. Con un trucchetto ingegnoso quanto semplice

Un po' di dentifricio e un legnetto. Basta questo per racimolare un bel gruzzoletto, grazie ai totem per pagare i parcheggi di Atm. Relativamente senza troppi rischi.

E' il trucchetto, portato alla luce da Striscia, con un servizio di Valerio Staffelli martedì sera, ai danni di Atm. Che ha risposto sconsolata: "Possiamo farci ben poco, se non aumentare i controlli".

Il giochino portato alla luce è semplice. I 'furbetti' cospargono di dentifricio o materiale vischioso la feritoia dove vengono inserite le monete. I soldi, con la macchinetta manomessa, si bloccano, creando una sorta di pila. Il legnetto nello sportellino d'uscita, poi, fa il resto, tenendoli fermi.

Basta togliere quest'ultimo senza farsi vedere e in mano si ha tutto il denaro inserito dagli utenti. Che mettono le monete senza accorgersi di nulla. Un danno enorme per le casse di Atm, che viene ripetuto su decine di macchinette cittadine, da una gang ben organizzata, come documentato da Striscia: si parla di decine di euro al giorno per ogni totem. 

Ovviamente - e come sempre - tutta a danno della collettività.                 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Trucco del legnetto e del dentifricio: e Atm viene "svaligiata" così

MilanoToday è in caricamento