rotate-mobile
Cronaca Cuggiono

I due truffatori presi con i soldi appena derubati a un'anziana

In manette un 22enne e un 34enne, fermati subito dopo una truffa a un'anziana

Presi con il bottino ancora in mano. Due uomini - un 22enne e un 34enne, entrambi italiano con precedenti - sono stati arrestati sabato pomeriggio a Cuggiono, nel Milanese, con l'accusa di truffa aggravata dopo aver derubato un'anziana di 84 anni. 

Il raggiro è cominciato quando la vittima ha ricevuto una telefonata da una donna che le ha raccontato che suo figlio aveva investito una persona - ricoverata in condizioni gravissime - e che aveva bisogno di 16mila euro per non finire in carcere. Poco dopo alla porta dell'84enne ha bussato un ragazzo, che si è qualificato come un carabiniere in borghese, che ha raccolto 3.300 euro in contanti, monili e gioielli in oro ed è poi andato via. 

O almeno ci ha provato. Perché lui e il complice rimasto in auto sono stati notati da una pattuglia di carabinieri di passaggio, che hanno visto i due mentre si dividevano i soldi. È bastato controllare il 22enne e il 34enne per trovarli in possesso del bottino appena portato via da casa dell'anziana, che ha riconosciuto tutto. Le indagini proseguono ora per cercare di identificare la "telefonista" che ha teso la trappola telefonica alla donna. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I due truffatori presi con i soldi appena derubati a un'anziana

MilanoToday è in caricamento