Cronaca

Truffa: "Tuo nipote ha fatto un incidente ed è in carcere, servono 7mila euro per liberarlo"

La coppia ha consegnato i contanti a un finto maresciallo dei carabinieri

È una triste storia di truffa ai danni di una coppia di anziani quella avvenuta nel pomeriggio di giovedì 20 luglio in Piazzale Lodi. Le vittime, due coniugi, sono state ingannate dalla "solita" telefonata con cui il truffatore si è finto un maresciallo dei carabinieri, si è fatto consegnare 7mila euro in contanti ed è scappato nel nulla.

I coniugi, nello specifico, hanno ricevuto la telefonata del falso militare. L'uomo ha detto loro che il nipote aveva fatto un brutto incidente stradale e che era stato arrestato. I soldi? Sarebbero serviti per farlo uscire dal carcere. E così gli anziani li hanno raccolti, poi si sono presentati in piazzale Lodi dove li hanno consegnati al finto maresciallo.

Quando la coppia si è accorta della truffa era troppo tardi: il malvivente era già scappato con i contanti. Sul caso stanno indagando gli agenti della questura di Milano.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Truffa: "Tuo nipote ha fatto un incidente ed è in carcere, servono 7mila euro per liberarlo"

MilanoToday è in caricamento