rotate-mobile
Cronaca

L'anziana che sventa la truffa e mette in fuga i malviventi

Tentato raggiro agli anziani mercoledì a Milano. Ma la reazione di una 85enne ha fatto fuggire i truffatori

Appena le hanno detto che non avrebbe potuto parlare con suo figlio, ha capito tutto. Così, ha urlato, ha chiesto aiuto e ha costretto i malviventi alla ritirata. Tentato raggiro agli anziani mercoledì mattina a Milano, dove due finti carabinieri hanno cercato di derubare marito e moglie, che però non sono caduti nella loro rete. 

Stando a quanto finora ricostruito dalla polizia, i due - entrambi 85enni - sono stati avvicinati dai due truffatori poco dopo le 11 mentre tornavano a casa, in zona Forze Armate, dal mercato comunale. I due si sono qualificati come carabinieri e hanno spiegato alla coppia che il figlio era in stato di fermo perché trovato in possesso di banconote false, chiedendo ai due quindi di poter perquisire la loro abitazione per verificare l'eventuale presenza di altri soldi contraffatti. 

Una volta nel condominio, però, l'anziana ha chiesto ai finti militari di poter contattare il figlio e, quando loro le hanno detto di no, ha cominciato a urlare chiedendo aiuto. Ormai scoperti, i due truffatori non hanno potuto far altro che fuggire. Sono stati gli stessi anziani, poi, a contattare le forze dell'ordine - quelle vere - e a raccontare alla polizia quanto accaduto. 
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'anziana che sventa la truffa e mette in fuga i malviventi

MilanoToday è in caricamento