menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Cancelliere del Tribunale Fallimentare faceva la "talpa": smantellato giro di truffe

L'operazione della guardia di finanza a Milano

Sette arresti di cui tre in carcere e obbligo di dimora per otto persone: è questo il bilancio dell'operazione della guardia di finanza di Milano, il cui nucleo di polizia economico-finanziaria ha eseguito le misure mercoledì mattina. E' il risultato di una indagine su una presunta talpa al Tribunale Fallimentare di Milano, che sarebbe un ex cancelliere in servizio fino al 2015. Oltre alle misure cautelari, sono stati sequestrati 600 mila euro.

Cancelliere "talpa"

Secondo l'accusa, gli indagati avrebbero instaurato diversi inganni per incassare crediti non riscossi dai creditori, come quelli di persone ormai morte. Gli indagati rispondono di associazione a delinquere per truffa e reati fallimentari. Le persone agli arresti o con obbligo di dimora sono amministratori di società (in Italia e in Lussemburgo) e professionisti. I reati sarebbero stati commessi tra il 2012 e il 2018.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

La Lombardia torna in zona arancione, la decisione

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Cologno

    Le sette caprette salvate a Cologno (Milano)

  • Sport

    Il nuovo logo dell'Inter

Torna su

Canali

MilanoToday è in caricamento