rotate-mobile
Sabato, 25 Maggio 2024
Cronaca

Gli imprenditori e il giro di fatture (false) da 38 milioni col software automatico

Maxi sequestro della finanza: sigilli a beni per 14 milioni. Coinvolte 11 aziende

Da un'azienda all'altra, "andata e ritorno". Così da frodare il fisco. La guardia di finanza di Bergamo, con il coordinamento della procura di Monza, ha sequestrato mercoledì mattina beni per oltre 14 milioni di euro a undici società, tutte attive nel settore del commercio all'ingrosso di metalli. 

Nel mirino delle fiamme gialle sono finite ditte di Milano, Como, Torino e Bergamo - che avrebbero evaso tasse per 9,4 milioni di euro - e tre aziende brianzole, tutte riconducibili allo stesso imprenditore, che dall'affare avrebbe guadagnato 4,7 milioni. 

Gli investigatori, come si legge in una nota della Gdf, hanno scoperto "un’articolata frode fiscale" che poggiava su un giro di fatture false. Il sistema - spiegano i finanzieri - "avrebbe permesso alle società utilizzatrici delle fatture attestanti cessioni di beni mai avvenute, per un importo complessivo di circa 38 milioni di euro, di conseguire un illecito risparmio d’imposta ai fini delle imposte dirette di circa 9,4 milioni di euro. Le somme pagate a fronte dei documenti fiscali fittizi, una volta confluite nei conti correnti delle società amministrate dall’imprenditore brianzolo sarebbero state sistematicamente retrocesse agli utilizzatori delle fatture., trattenendone per sé una parte pari a circa 4,7 milioni di euro". 

In buona sostanza le otto aziende di Milano, Como, Torino e Bergamo avrebbero emesso fatture dirette alle tre società brianzole per lavori in realtà mai eseguiti, in modo da ottenere però un risparmio - illegale - sulle imposte. Incassati i soldi, sempre secondo le indagini, le aziende briazole li avrebbero restituiti ai "soci" dopo aver trattenuto però quasi 5 milioni. 

Per assicurare una “copertura” alle false fatture emesse, l’imprenditore brianzolo, con la complicità di un commercialista, anche lui indagato, "avrebbe utilizzato autofatture fittizie, generate automaticamente da un apposito software".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Gli imprenditori e il giro di fatture (false) da 38 milioni col software automatico

MilanoToday è in caricamento