menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Abbocca alla truffa della figlia in difficoltà: anziana perde i gioielli di famiglia

È successo in via Gervasini nel pomeriggio di martedì, sul caso sta indagando la questura di Milano

Pensava di aiutare la figlia, pensava che tutti i suoi gioielli servissero per pagare delle spese notarili. Invece sono finite nelle tasche di una truffatrice. È successo in via Gervasini a Milano (zona Baggio) nel pomeriggio di martedì 30 giugno. E ora sul caso sta indagando la polizia.

Tutto è iniziato alle 16.10 quando l'anziana, una pensionata italiana di 82 anni, ha ricevuto una telefonata di una donna che si è presentata come sua figlia. Una telefonata veloce in cui la informava di aver bisogno di 5mila euro in contanti (o l'equivalente in oro) per far fronte a una spesa notarile. L'anziana ha quindi raggruppato tutti i suoi gioielli (circa 300 grammi di oro) e li ha consegnati alla sedicente impiegata del notaio che si è fatta trovare sotto casa sua qualche minuto dopo.

Solo dopo la consegna l'anziana ha capito di essere stata truffata. Il fatto è stato denunciato agli agenti della questura che ora stanno indagando. Un'altra truffa fotocopia è stata messa a segno qualche ora dopo in via Cilea.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Zona arancione: le faq aggiornate al 20 gennaio per capire cosa si può fare

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

MilanoToday è in caricamento