rotate-mobile
Cronaca Stazione Centrale / Via Napo Torriani

Truffa in centro a Milano: "vende" 100mila euro di gioielli per carta straccia

È successo in via Napo Torriani (zona Stazione Centrale) nella giornata di giovedì, vittima del raggiro un 42enne taialndese

Aveva messo in vendita su Instagram un braccialetto di diamanti e un Patek Philippe: 110mila franchi entrambi (circa 100mila euro), ma stato truffato e si è trovato con in mano circa 500 euro. È successo in via Napo Torriani a Milano (zona Stazione Centrale) nella giornata di giovedì 23 marzo, vittima del raggiro un tailandese di 42 anni.

Tutto è accaduto nella mattinata quando il 42enne ha incontrato i compratori che lo avevano contattato tramite il social (descritti come due uomini dell'Europa dell'est). I due hanno prima esaminato la merce e successivamente hanno mostrato una mazzetta di soldi e successivamente hanno mostrato la valigetta piena di banconote.

Concluso lo scambio i due si sono allontanati il venditore ha esaminato i contanti e si è reso conto avere tra le mani solo delle banconote false (tranne per 500 euro) e ha lanciato l'allarme. Sul posto sono intervenuti gli agenti della questura di Milano che stanno cercando di dare un nome ai volti dei due truffatori. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Truffa in centro a Milano: "vende" 100mila euro di gioielli per carta straccia

MilanoToday è in caricamento