rotate-mobile
L'indagine

Il finto imprenditore che ha truffato quattro (veri) imprenditori

L'uomo è stato arrestato e con lui sono stati indagati tre complici: l'operazione

Truffe che avrebbero provocato un danno patrimoniale di almeno 190mila euro a quattro imprenditori tra Milano, Firenze, Massa Carrara, Livorno e Arezzo. La guardia di finanza ha 'smantellato' una banda di truffatori. In particolare un uomo, un pregiudicato, è stato arrestato mentre per altri tre è scattato l'obbligo di dimora, come ordinato dal gip del tribunale di Firenze su richiesta della procura fiorentina.

Le indagini, eseguite dalla sezione di polizia giudiziaria delle fiamme gialle, hanno consentito di ipotizzare che i quattro indagati abbiano reiteratamente truffato le vittime attraverso uno schema sempre uguale. Il capo della gang di truffatori, grazie a uno schema collaudato, si presentava alle vittime come componente di una nota famiglia imprenditoriale fiorentina.

Dopo aver conquistato la loro fiducia, con l'ausilio dei complici, proponeva alle 'prede' investimenti e iniziative imprenditoriali di fatto insussistenti. Tutto con il solo fine di ottenere denaro. Il quartetto ora è accusato di associazione a delinquere finalizzata alla commissione di truffe. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il finto imprenditore che ha truffato quattro (veri) imprenditori

MilanoToday è in caricamento