menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Tribunale di Milano

Tribunale di Milano

Truffe, sgominata banda che agiva dentro al tribunale

Il gruppo aveva creato una fantomatica "Associazione tesoreria Tribunale dei Minori Milano" e inscenava false compravendite dentro al tribunale di Milano

Un presunto gruppo criminale dedito a truffe ed estorsioni che si ritiene abbia incassato, a partire dal 2007, almeno 8,5 milioni di euro, è stato individuato dalla guardia di finanza di Lodi, che ha eseguito tre arresti tra le province di Lodi, Milano e Piacenza.

Il gruppo aveva creato una fantomatica "Associazione tesoreria Tribunale dei Minori Milano" e inscenava false compravendite di favore grazie ad complici-attori che si fingevano funzionari o cancellieri compiacenti anche all'interno dei veri tribunali di Milano e Piacenza.

Sono stati recuperati nel corso dell'operazione 500mila euro pronti per essere inviati negli Stati Uniti, e sono state indagate 6 persone, tra cui una donna, che gli inquirenti ritengono specializzati nell'esecuzione di truffe e nel riciclaggio dei proventi relativi. Le persone coinvolte erano tutte appasionate di gioco d'azzardo. 

A capo dell'organizzazione un 56enne lodigiano, già indagato in passato per accuse di truffa. Diciotto i nuovi episodi ora contestati, ai danni di imprenditori: l'esca era costituita da acquisti a basso prezzo, grazie alla millantata collaborazione di pubblici ufficiali infedeli, immobili e terreni di grande pregio.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Zona rossa: le faq aggiornate a marzo 2021 per capire cosa si può fare

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

MilanoToday è in caricamento