Domenica, 13 Giugno 2021
Cronaca

Fedrighini: "Affossato tunnel tra Linate e l'Expo"

Come cambierà (nelle opere monumentali) il futuro di Milano

Forte della vittoria della consultazione ecologista di Milano il comitato referendario continua il suo pressing sulla Giunta Pisapia e dopo aver invocato l'Ecopass per tutti a cinque euro oggi rilancia chiedendo la definitiva archiviazione del progetto del tunnel sotterraneo da Linate alla futura area dell'Expo.

"Il primo quesito sullo smog e il traffico - ha attaccato il verde Enrico Fedrighini - rappresenta la pietra tombale per il tunnel da Linate all'Expo. Il potenziamento di Ecopass, legato a una politica che disincentivi l'uso dell'auto privata è incompatibile con un'opera che porta le macchine in centro". Il comitato 'Milano si' Muové ha già chiesto un incontro con il sindaco Giuliano Pisapia per sollecitarlo a stralciare il progetto caro alla passata amministrazione e a definire un nuovo piano della mobilità urbana in linea con gli indirizzi della consultazione referendaria. "I referendum hanno innescato una rivoluzione urbana - ha commentato l'ex assessore della Giunta Moratti, Edoardo Croci - e ora la volontà dei cittadini deve essere espressa nei tempi più veloci possibile". Come ha ricordato il radicale Marco Cappato, la Giunta Pisapia è obbligata da statuto ad adottare provvedimenti in linea con gli esiti dei referendum entro i primi di ottobre.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fedrighini: "Affossato tunnel tra Linate e l'Expo"

MilanoToday è in caricamento