Cronaca

"Regolamentare anche il turismo naturista"

Lo chiedono due consiglieri regionali con un emendamento alla nuova legge sul turismo in Lombardia

Una spiaggia naturista (Maiorca)

Aree idonee al "turismo naturista". Le chiedono due consiglieri regionali attraverso un emendamento alla nuova legge sul turismo in Lombardia. Si tratta di Claudio Pedrazzini (Forza Italia) e Marco Tizzoni (Maroni Presidente). Secondo i due consiglieri, "la pratica della cultura naturista deve essere disciplinata e regolamentata", come già fatto da altre regioni come Veneto e Abruzzo, visto che in tutta Italia sono "solo poco più di quaranta le strutture dove si può praticarlo", non così in altri Paesi europei.

La pratica naturista andrebbe regolamentata - sempre secondo i due esponenti - "nel rispetto delle persone, della natura e dell'ambiente circostante", scegliendo accuratamente spazi e infrastrutture "dedicate", anche "al fine di tutelare coloro che non lo praticano".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Regolamentare anche il turismo naturista"

MilanoToday è in caricamento