Scivola durante un'escursione: turista milanese di 59 anni soccorsa in montagna e portata in ospedale

La donna si è fatta male mentre scendeva lungo un sentiero con due amici

E' scivolata e si è distorta una caviglia mentre, con due amici, stava effettuando una escursione sul Gran Sasso, in Abruzzo. L'infortunata è una turista milanese di 59 anni, trasportata all'ospedale di Teramo dal soccorso alpino.

E' successo nel pomeriggio di giovedì 30 luglio. Il terzetto stava scendendo lungo il sentiero che, dal rifugio "Carlo Franchetti", a quota 2.433 metri s.l.m., conduce alla seggiovia dei Prati di Tivo, sul versante teramano del massiccio del Gran Sasso. I due amici della donna hanno chiamato il soccorso alpino, intervenuto con un elicottero del 118.

Il pilota è riuscito a far poggiare l'elicottero sul sentiero consentendo all'equipaggio di atterrare con il verricello e soccorrere la donna, poi trasportata all'ospedale di Teramo a bordo dell'elicottero.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, Lombardia verso entrata in 'zona arancione' da venerdì: cosa cambia

  • Incendio a Cologno, fiamme ed esplosioni nel condominio: casa distrutta, palazzo evacuato

  • "Ve matamos a todos", poi calci e pugni: il folle assalto della 'gang', 5 poliziotti feriti in metro

  • Lombardia verso la zona arancione: ma non c'è nulla da esultare. I numeri

  • Violenza sessuale a Milano, ragazza stuprata dal cugino del padre: "Se parli ti taglio la testa"

  • Milano diventa città "smoke free": sigarette all'aperto vietate, si fuma solo in 'luoghi isolati'

Torna su
MilanoToday è in caricamento