rotate-mobile
Lunedì, 6 Dicembre 2021
Cronaca Brera / Via Fatebenefratelli

Guerra a Uber, 'vittoria' dei tassisti. Lupi: "Se non si torna in autorimessa è illegale"

"Qualunque tecnologia o app che eroghi un servizio non autorizzato rappresenta un esercizio abusivo della professione". Cosi' il ministro delle Infrastrutture e Trasporti, Maurizio Lupi, sintetizza l'esito del vertice che si e' tenuto negli uffici della Prefettura di Milano

Tolleranza zero contro i tassisti che, nei giorni scorsi, si sono resi partecipi di proteste violente. Ma per Uber (l'app che permette di avere un autista geolocalizzato con la formula "Noleggio con conducente") si prospetta un lavoro sempre più difficile. "Qualunque tecnologia o app che eroghi un servizio non autorizzato rappresenta un esercizio abusivo della professione".

Cosi' il ministro delle Infrastrutture e Trasporti, Maurizio Lupi, sintetizza l'esito del vertice che si e' tenuto negli uffici della Prefettura di Milano mercoledì 20 maggio tra rappresentanti delle istituzioni e una delegazione dei tassisti milanesi, sul piede di guerra.

In pratica e' una vittoria delle auto bianche milanesi: "Non accetteremo nessun caso di violazione", ha messo in chiaro Lupi spiegando che la legge italiana parla chiaro e che "Ncc e' una prestazione che deve avere delle caratteristiche ben precise: si deve partire dall'autorimessa e la tariffa deve essere chiara".

Soltanto a queste condizioni si potra' usare l'app Uber. 

Manifestazione taxisti © MesaPaniagua/MilanoToday

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Guerra a Uber, 'vittoria' dei tassisti. Lupi: "Se non si torna in autorimessa è illegale"

MilanoToday è in caricamento