Sabato, 24 Luglio 2021
Cronaca Porta Magenta / Via Mario Pagano

Ubriachi sui binari del metrò mentre litigano, poi si picchiano in caserma

Serata movimentata per due afghani. Con loro un amico che cercava di calmarli

Repertorio

Stavano aspettando la metropolitana sulla banchina e, all'improvviso, si sono messi a litigare animatamente. Con loro un amico che ha cercato di mettere pace tra i due, senza riuscirci troppo. Durante il litigio i due contendenti sono finiti sui binari del metrò e si sono incamminati nel tunnel tra Pagano e Conciliazione, seguiti dall'amico che cercava di farli desistere.

E' successo la sera di domenica verso le dieci. Giovedì sera c'era stato un episodio molto simile. Il personale di Atm, accortosi della presenza di persone nel tunnel, ha immediatamente sospeso l'erogazione dell'energia elettrica per evitare una tragedia. E ha chiamato il 112: sul posto sono arrivati i carabinieri del nucleo radiomobile che, insieme al personale stesso di Atm, hanno bloccato il terzetto, composto da giovani afghani di 20, 21 e 24 anni. 

Il 21enne e il 24enne, nella caserma di via Vincenzo Monti, hanno proseguito nel litigio. Visibilmente ubriachi, a un certo punto hanno iniziato a prendersi a schiaffi. I carabinieri sono ancora una volta intervenuti per dividerli, facendosi aiutare dal 20enne, e ne è nata una colluttazione subito domata. A quel punto i due litiganti sono stati arrestati per violenza e resistenza a pubblico ufficiale. La vicenda si è conclusa poi con una denuncia (per tutt'e tre) per interruzione di pubblico servizio.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ubriachi sui binari del metrò mentre litigano, poi si picchiano in caserma

MilanoToday è in caricamento