Ubriaco devasta bar cinese in via Console Marcello: arrestato

Un cittadino egiziano di 34 anni è stato arrestato dai carabinieri la notte tra mercoledì e giovedì. L'uomo, in preda all'alcol ha devastato le vetrine di un bar in via Console Marcello (zona Mac Mahon)

Un cittadino egiziano di 34 anni è stato arrestato dai carabinieri la notte tra mercoledì e giovedì. L'uomo, in preda all'alcol ha devastato le vetrine di un bar in via Console Marcello (zona Mac Mahon).

Secondo la ricostruzione dei militari, intorno alla mezzanotte, il 34enne senza alcuna ragione ha iniziato a sfondare con tutto quello che si trovava davanti le vetrate del Amico Bar.

Terrorizzato, il proprietario cinese del locale ha chiamato il 112. All'arrivo della gazzella, il balordo ha tentato di reagire ma è stato immobilizzato e arrestato.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Milano, passante insegue un rapinatore in metro e con un pugno lo riduce in coma

  • Incidente a Milano, terribile schianto in pieno centro: gravissimo un ragazzo

  • Incidente a Milano, scontro tra monopattino e auto: cade e sfonda il parabrezza, uomo in coma

  • Orrore per una mamma di Milano, violentata e picchiata davanti ai suoi bimbi: un arresto

  • Non è affatto detto che Milano torni a essere quella di prima

  • Cinque trattorie milanesi da provare a Milano

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MilanoToday è in caricamento