Ubriaco fradicio alla guida, accosta e ferma i vigili: "Documenti grazie, devo farvi la multa"

Al protagonista, un italiano 55enne, è stata ritirata la patente. L'incredibile storia

Ha visto la polizia locale e ha deciso, letteralmente, di invertire i ruoli. Così, in un crescendo di follia, ha chiesto alla pattuglia di fermarsi e poi ha preteso dai due agenti i documenti per compilare - lui, sì lui - il verbale per la contravvenzione. Purtroppo per lui, però, quegli stessi agenti hanno ristabilito l'ordine e i ruoli e la contravvenzione se l'è portata a casa lui, insieme a una denuncia. 

Protagonista di un folle venerdì pomeriggio è stato un uomo di cinquantacinque anni, un cittadino italiano senza nessun precedente, a cui è stata ritirata la patente ed è stata confiscata l'auto dopo essere stato sorpreso alla guida ubriaco in giro per San Donato. 

Più che "sorpreso" in realtà è stato lui stesso a buttarsi nelle mani dei vigili. Alle 16, infatti, una pattuglia che si trovava a passare in via Libertà per un normale giro di perlustrazione, è stata avvicinata dalla Fiat Punto dell'uomo, che ha subito chiesto ai due agenti di accostare e fermarsi, cosa che in effetti loro hanno fatto convinti che il 55enne avesse bisogno di aiuto. 

Poco dopo, però, è iniziato il teatro dell'assurdo. Il conducente della Punto si è avvicinato alla macchina di servizio della Locale e ha chiesto i documenti ai vigili per multarli perché - così ha detto - "avevano suonato il clacson". Gli agenti, capito che l'uomo era in completo stato di ebbrezza, con una scusa lo hanno portato al comando, dove lo hanno poi sottoposto all'alcol test.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I risultati dell'etilometro - livello di 1,50 grammi per litro rispetto allo 0,50 consentito - hanno tolto anche l'ultimo dubbio e per l'aspirante vigile sono scattati ritiro della patente, sequestro della macchina e denuncia per guida in stato d'ebbrezza. 
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si schianta in moto contro un pullman di linea: turista milanese muore sul Lago Maggiore

  • Lotto, doppia vincita record a Cassano Magnago: due quaterne da oltre 400mila euro

  • Coronavirus, la Lombardia cambia le regole: nuove norme per obbligo mascherine e mezzi pubblici

  • Meteo, temporali forti a Milano: allerta arancione della protezione civile

  • Hostess con febbre sul Ryanair Milano-Catania: paura per il covid

  • Milano, ragazza molestata fuori dall'ospedale: un 23enne arrestato per violenza sessuale

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MilanoToday è in caricamento