menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

L'amico lo "butta" fuori casa e lo abbandona lì dopo la serata alcolica: grave un uomo

L'uomo, un 44enne, è stato trovato sul pianerottolo di un condominio di Abbiategrasso

Hanno passato tante ore insieme a bere. Poi, appena lui è stato male, l'amico lo ha preso di peso, lo ha trascinato fuori casa e lo ha lasciato lì. Un uomo di 44 anni, un cittadino italiano con vecchi guai con la giustizia, è ricoverato da lunedì sera in prognosi riservata all'ospedale Humanitas di Rozzano a causa di una grave intossicazione da alcol. 

A soccorrerlo, verso le 23, sono stati i residenti di un condominio di via Verdi ad Abbiategrasso, che lo hanno trovato disteso su uno dei pianerottoli, quasi privo di sensi. Soccorso dal 118, il 44enne è stato subito poverato al pronto soccorso e poi ricoverato: i medici per ora non hanno ancora sciolto la prognosi. 

I carabinieri del radiomobile hanno invece ascoltato i testimoni e cercato di ricostruire cosa era accaduto nelle ore precedenti. In poco tempo i militari hanno accertato che l'uomo aveva trascorso la serata a casa di un amico - un uomo di 46 anni, salvadoregno -, che abita proprio in quel palazzo insieme a sua madre. Quando l'amico aveva iniziato a stare male, lui lo aveva trascinato fuori dall'appartamento e lo aveva lasciato da solo sulle scale. Il 46enne è stato quindi denunciato per omissione di soccorso. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Zona rossa, zona arancione e zona gialla: quando serve l'autocertificazione

Coronavirus

Milano, la Lombardia è zona rossa fino al 31 gennaio: "Non è punizione". Le regole

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

MilanoToday è in caricamento