menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Arrestato dalla polizia

Arrestato dalla polizia

Ubriaco in mutande minaccia commerciante: "Ti taglio la gola"

Un ragazzo d 23 anni, ubriaco e in mutande, è stato arrestato dalla polizia per tentato furto in via Imbonati

Era in mutande, sotto la pioggia, ubriaco e pieno di sangue quando gli agenti lo hanno arrestato per tentato furto, lesioni, resistenza a pubblico ufficiale e minacce gravi. Aveva appena finito di fare uno 'sgradevole' show all'interno di un piccolo negozio di alimentate di via Imbonati 30. Si tratta di un 23enne di origine marocchina.

Gli agenti, avvertiti dal gestore del negozio, un bengalese di 30 anni, hanno trovato l'uomo, palesemente sotto gli effetti dell'alcol, in strada. Fermato, ha provato a reagire con una bottiglia che aveva ancora in mano ma è stato immediatamente ammanettato.

Poco prima, secondo il racconto del commerciante, il ragazzo era entrato nel suo negozio e aveva cercato di portare via alcuni prodotti alimentari. Nel tentativo di bloccarlo è nata una colluttazione, durante la quale il malvivente si è spogliato e ha iniziato ad urlare minacce: "Ti taglio la gola", "Ti ammazzo". A quel punto, spaventato, il venditore ha chiamato il 113.

Sia il gestore dell'alimentare che un suo dipendente 34enne sono stati medicati in ospedale. Anche il giovane ubriaco è stato portato al nosocomio per controlli.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    L'imprenditore milanese che inventa il "buco" per bere dalla mascherina

  • Cultura

    I teatri che a Milano lottano e non vogliono morire

  • Coronavirus

    Come si curano oggi i tossicodipendenti a Milano

Torna su

Canali

MilanoToday è in caricamento