Cronaca

"Mi hanno rubato l'auto, sono disperato": ma era così ubriaco che non si ricordava dov'era

«Mi hanno rubato la macchina, sono disperato», invece era così ubriaco che non ricordava dove l'avesse parcheggiata. E' successo verso le 6 del 9 novembre in via Vittime di Strà a Piacenza: denunciato per ubriachezza molesta un 33enne lomabardo

Chiede aiuto alla polizia

«MI hanno rubato la macchina, sono disperato», invece era così ubriaco che non ricordava dove l'avesse parcheggiata.

E' successo verso le 6 del 9 novembre in via Vittime di Strà a Piacenza, come scrive IlPiacenza. Alcuni residenti hanno chiamato il 113 segnalando una persona in stato confusionale, agli agenti arrivati pochi minuti dopo, l'uomo, un 33enne lombardo residente nel Varesotto completamente ubriaco, ha detto che qualcuno gli aveva rubato l'auto.

Poco dopo però i poliziotti hanno capito che l'uomo invece non si ricordava dove l'avesse parcheggiata e che dopo una nottata all'insegna dell'alcol era arrivato a piedi in via Vittime di Strà in stato confusionale.

Portato in questura è stato denunciato per ubriachezza molesta e poche ore dopo, uscito dagli uffici di viale Malta, ha preso un taxi ed è andato alla ricerca della sua auto. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Mi hanno rubato l'auto, sono disperato": ma era così ubriaco che non si ricordava dov'era

MilanoToday è in caricamento