Cronaca Ortles / Via Arcivescovo Romilli

Torna a casa ubriaco: picchia la compagna, poi si addormenta

L’uomo, un ecuadoriano di ventisette anni, è stato poi arrestato dalla polizia. La vittima, fortunatamente, non ha riportato ferite. La ricostruzione

L'uomo è stato arrestato - Foto repertorio

Ha trovato la forza di urlare e chiedere aiuto, nonostante la paura. E probabilmente solo questo le ha evitato guai più grossi. 

Una ragazza ecuadoriana di ventotto anni è stata aggredita domenica sera poco dopo le 22 in via Romilli dal suo compagno. L’uomo, un ventisettenne connazionale, è tornato a casa completamente ubriaco e si è subito scagliato contro la donna. 

La vittima, insultata e colpita dall’aggressore, ha urlato, attirando l’attenzione di un vicino che ha chiesto l’intervento della polizia. Al loro arrivo, gli agenti hanno trovato la casa completamente messa a soqquadro e il ventisettenne che dormiva. 

Per lui sono scattate le manette con l’accusa di maltrattamenti. 
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Torna a casa ubriaco: picchia la compagna, poi si addormenta

MilanoToday è in caricamento