rotate-mobile
Sabato, 13 Aprile 2024
L'episodio

Ubriaco si sdraia sui binari del treno: "Avevo sonno"

Treni nel caos con ritardi e disagi per i passeggeri: l'uomo si è giustificando spiegando di aver avuto un momento di stanchezza

Attimi di follia lungo i binari davanti alla stazione Meda (Monza Brianza) nel pomeriggio di mercoledì. Un 49enne marocchino si è sdraiato sui binari perché, stando alle sue parole, aveva sonno. Anche se in realtà, secondo la ricostruzione dei carabinieri, era ubriaco fradicio. Il suo gesto ha provocato notevole caos in stazione con ripercussioni sull'intero sistema ferroviario già duramente provato per lo sciopero in atto: ha causato ritardi ai treni, bloccandoli.

L'uomo, senza un lavoro, ha dichiarato poi ai militari di essere stato preso da un colpo di sonno e di essersi disteso lì per dormire. Proprio lungo i binari ferrati dove passano i treni. E da lì a poco dove il 49enne aveva creato il suo giaciglio improvvisato sarebbe passato il convoglio n. 2660 proveniente da Milano Cadorna e diretto a Erba che è ripartito dopo la fermata accumulando un ritardo di mezz'ora.

Secondo quanto ricostruito l'uomo avrebbe assunto una quantità notevole di alcol e al momento dell'intervento delle forze dell'ordine era ubriaco. È stato fatto spostare dai binari, identificato e denunciato per interruzione di pubblico servizio e multato anche per ubriachezza molesta. "Avevo sonno" avrebbe detto ai carabinieri per giustificarsi.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ubriaco si sdraia sui binari del treno: "Avevo sonno"

MilanoToday è in caricamento