Ammazza la compagna e butta il corpo nel bosco, killer fermato a Milano: "Sono stato io"

Il killer, un marocchino di 45 anni è stato fermato per caso e ha confessato. La storia

Quando gli agenti lo hanno fermato ha detto soltanto: "Sono stato io a farlo". Poi, quando gli hanno chiesto cosa intendesse dire, ha raccontato l'orrore che aveva compiuto, portando gli investigatori fino al luogo della tragedia. 

Un uomo di quarantacinque anni, un cittadino marocchino che ha confessato di aver ucciso la sua compagna, una connazionale di tre anni più grande, è stato fermato mercoledì pomeriggio dalla polizia locale a Milano. Gli agenti del nucleo antidroga lo hanno bloccato per un normale controllo in piazzale Lugano e lui ha subito confessato. 

Davanti ai ghisa ha spiegato di aver litigato con la donna, di averla uccisa e di aver sistemato il corpo in un sacco a pelo buttato in un bosco di Lomazzo, dove presumibilmente viveva la coppia. Lui stesso ha condotto gli agenti lì e ha fatto ritrovare il cadavere della compagna. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il killer è stato portato nella caserma dei carabinieri di Cantù ed è in stato di fermo. Le indagini proseguono per accertare il momento esatto dell'omicidio e per verificare se - come sembra - la vittima sia stata strangolata.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • L'odissea sul Ryanair: imbarco negato con il biglietto e ragazzo 'abbandonato' in aeroporto

  • Uccide soffocando i suoi due figli gemelli. Aveva scritto sms alla madre: "Non li rivedrai più"

  • Consultori di Milano: indirizzi, orari e numeri utili

  • Accoltellato mentre cammina nei pressi del Parco Trotter, grave un 30enne all'alba

  • Omicidio in via Trilussa a Milano, sale dal vicino nel cuore della notte e lo uccide

  • Elena e Diego, i gemellini milanesi uccisi dal loro papà: ecco le prime verità dell'autopsia

Torna su
MilanoToday è in caricamento