rotate-mobile
Venerdì, 27 Maggio 2022
Cronaca Porta Venezia / Via Lazzaro Palazzi

Omicidio a Milano, uomo ucciso con una bottigliata al collo

È morto il 21enne aggredito nella notte in Porta Venezia

Lo avevano rianimato sul posto, lo avevano operato d'urgenza una volta arrivato in ospedale, ma alla fine è stato tutto inutile. È morto il 21enne, un cittadino somalo regolare in Italia e con precedenti di polizia per interruzione di pubblico servizio, accoltellato nella notte tra venerdì e sabato in via Lazzaro Palazzi a Milano. 

Il decesso è stato comunicato alle 20 di sabato sera dall'ospedale Niguarda, dove il giovane era arrivato già in condizioni disperate ed era stato portato direttamente in sala operatoria. Fatale lo shock emorragico: il ragazzo è morto praticamente dissanguato. 

La violenza era esplosa alle 3.30 in zona Porta Venezia, uno dei punti più "caldi" della movida meneghina. Per cause ancora tutte da ricostruire, il 21enne aveva discusso con un connazionale 33enne - anche lui regolare e anche lui con precedenti - che al termine della lite lo aveva colpito alla gola con il coccio di una bottiglia di vetro.

Il presunto killer era stato immediatamente fermato dai carabinieri della compagnia Milano Duomo, che lo avevano trovato ancora nei paraggi con gli abiti sporchi del sangue della vittima. Il presunto killer era stato arrestato in flagranza con l'accusa di tentato omicidio, che adesso sarà evidentemente riqualificata in omicidio. La salma del 21enne è stata messa a disposizione dell'autorità giudiziaria e sarà sottoposta ad autopsia. 

Uomo accoltellato in via Palazzi

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Omicidio a Milano, uomo ucciso con una bottigliata al collo

MilanoToday è in caricamento