Sparatoria a Sesto San Giovanni, un morto: ucciso il terrorista di Berlino, Anis Amri

L'uomo sospettato di essere il terrorista di Berlino è stato ucciso a pochi km da Milano

La vittima (foto B&V Photographers)

Anis Amri (la sua storia), l'uomo sospettato di essere il terrorista di Berlino, è stato ucciso a pochi chilometri da Milano. "La voce" aveva cominciato a girare nei corridoi della questura di Milano fin dalle prime ore del mattino: l'uomo ucciso con un colpo di pistola alle tre di notte davanti alla stazione Fs di Sesto San Giovanni non era  un semplice bandito. Gli specialisti in terrorismo della Digos hanno preso in mano la situazione ed hanno capito, grazie agli esami dattiloscopici, che si trattava proprio del nordafricano. La conferma è arrivata poi direttamente dal ministro dell'Interno, Marco Minniti (qui la ricostruzione del questore di Milano).

VIDEO | Il cadavere nel parcheggio dei bus

video-6-2

La sparatoria, nella quale è rimasto ferito ad una spalla un agente del Commissariato di Sesto, è arrivata improvvisa, inaspettata. La volante è intervenuta nel piazzale davanti la stazione di Sesto, I Maggio. Sembrava un intervento di "routine". Quando i poliziotti hanno fermato un uomo per identificarlo, il ragazzo, che girava a piedi, ha estratto una pistola dallo zaino ed ha aperto il fuoco. La reazione immediata della polizia - che ha risposto al fuoco centrando il giovane al petto - ha evitato conseguenze peggiori.

VIDEO | L'uomo freddato e i rilievi della polizia

video-5

Il poliziotto ferito, Christian Movio, un trentacinquenne, è stato ricoverato in codice giallo al San Gerardo di Monza. E' stato sottoposto ad un intervento chirurgico ma, per fortuna, le sue condizioni non destano preoccupazione. Ad uccidere il tunisino è stato Luca Scatà (ecco chi è).

IL VIAGGIO DEL TERRORISTA

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Milano, file e corse per le scarpe della Lidl (comprate a 12.99 e già in vendita a 200 euro)

  • Covid, Lombardia verso entrata in 'zona arancione' da venerdì: cosa cambia

  • Milano, spacca vetrata all'Esselunga e cerca di rubare i soldi dalle casse: preso

  • Incendio a Cologno, fiamme ed esplosioni nel condominio: casa distrutta, palazzo evacuato

  • Bresso (Milano), due agenti della polizia locale accoltellati: uno è grave

  • Coronavirus, dal 27 novembre la Lombardia vuole diventare zona arancione. Cosa cambia

Torna su
MilanoToday è in caricamento