menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
La polizia sul posto

La polizia sul posto

Omicidio a Settimo Milanese: arrestato un secondo pregiudicato

I carabinieri del Comando Provinciale di Milano hanno infatti eseguito un'ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal gip del Tribunale di Milano nei confronti di un pregiudicato italiano

E' stato arrestato il secondo presunto responsabile dell'omicidio di Franco Cangini, ucciso il 19 novembre 2013 nel suo capannone a Settimo Milanese. I carabinieri del Comando Provinciale di Milano hanno infatti eseguito un'ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal gip del Tribunale di Milano nei confronti di un pregiudicato italiano (video, le immagini dal circuito chiuso), Alberto Meloni, 49 anni

Il presunto aggressore e' stato scoperto grazie alle immagini del circuito di videosorveglianza dell'azienda in cui e' stato commesso l'omicidio e grazie a una serie di incroci con i tabulati telefonici e con dei pedinamenti dei carabinieri che, dopo aver capito che avrebbe potuto essere lui, hanno raccolto un mozzicone di sigaretta da lui gettato a terra e l'hanno confrontato con il materiale biologico trovato sulla scena del delitto.

Il primo uomo in manette, invece, aveva sparato indossando una maschera da clown. Era uscito dal portello di un piccolo furgone. Si chiama Antonio Rodella.  

L'omicidio era avvenuto lo scorso 19 novembre a Seguro , una frazione di Settimo Milanese (Milano). Pochi minuti dopo le 7 un'auto guidata da un uomo e' entrata nell'azienda con la scusa di comprare o vendere materiali ferrosi.

Invece improvvisamente dal bagagliaio della vettura sarebbe sceso un uomo armato che insieme al complice alla guida avrebbe minacciato padre e figlio con l'intento di portare via qualcosa. Ma i due avrebbero reagito e ne sarebbe nata prima una colluttazione sfociata poi nei colpi di pistola sparati da uno dei due, ridotto a mal partito dalla veemenza del titolare.

?

Due colpi hanno raggiunto Franco Cangini ferendolo a morte mentre un altro ha raggiunto alla spalla il figlio Igor, di 26 anni. L'uomo, in passato, aveva gia' sventato una rapina.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Il calcolatore che stima quando sarà il tuo turno per il vaccino anti-covid

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    L'imprenditore milanese che inventa il "buco" per bere dalla mascherina

  • Cultura

    I teatri che a Milano lottano e non vogliono morire

  • Coronavirus

    Come si curano oggi i tossicodipendenti a Milano

Torna su

Canali

MilanoToday è in caricamento