rotate-mobile
Sabato, 2 Luglio 2022
Cronaca Assago

I due uomini con 'un milione di euro di coca' in auto ad Assago (Milano)

A fermarli la Polstrada alla barriera durante un controllo

Stavano trasportando in auto ben 18 chili di cocaina ma sono stati incastrati dalla zona rossa. A smascherare il loro florido e illecito commercio è stata la Polstrada durante uno dei controlli per verificare la legittimità degli spostamenti degli automobilisti. L'accaduto alla barriera autostradale di Assago, dove a finire in manette sono stati due italiani di 34 e 44 anni.

Due pattuglie hanno intimato l'alt a un carro attrezzi che trasportava un'auto utilitaria con 'targa prova'. Sul veicolo il conducente e il passeggero sono risultati essere due pregiudicati di origine calabrese che incalzati dagli agenti sul motivo dei loro spostamenti hanno dato spiegazioni inverosimili.

I due uomini hanno sostenuto che stavano trasportando l'auto con il carro attrezzi per renderla a un amico, ma il veicolo era funzionante e con assicurazione in regola. Gli agenti, insospettiti, hanno approfondito le verifiche, nonostante il vano tentativo di conducente e passeggero, sempre più nervosi, di evitare la perquisizione dei veicoli.

Visti i precedenti di polizia per spaccio dei due uomini, il controllo è stato effettuato con l'aiuto dei cani poliziotto. E proprio grazie a loro è stato scoperto un complesso e ingegnoso meccanismo di apertura del vano a doppiofondo sistemato sotto il sedile del conducente dell'utilitaria, al cui interno vi erano 16 panetti di cocaina, per un peso complessivo di 18 chili, che una volta venduti al dettaglio avrebbero potuto fruttare circa un milione di euro.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I due uomini con 'un milione di euro di coca' in auto ad Assago (Milano)

MilanoToday è in caricamento