rotate-mobile
Cronaca Pieve Emanuele / Via Monte Grappa

Paura in un bar: tre uomini armati di fucile fanno irruzione nel locale e spaccano la vetrata

Il raid venerdì mattina in un bar di Pieve Emanuele. Indagano i carabinieri

Il raid arma in pugno. Il colpo alla vetrata. E la fuga, senza portare via nulla. Misterioso blitz venerdì mattina in un bar ristorante di Pieve Emanuele, nel Milanese. Poco dopo l'orario d'apertura, stando a quanto finora ricostruito, tre uomini - tra cui uno armato di fucile - avrebbero fatto irruzione nel locale, che si trova in via Monte Grappa, e avrebbero minacciato il titolare. 

Il branco avrebbe poi sfondata una delle vetrate del bar e avrebbe fatto perdere le proprie tracce, scappando a bordo di una macchina. Il fatto che i tre non abbiano portato via nulla fa escludere l'ipotesi della rapina, spingendo gli investigatori verso la pista della minaccia o del ricatto. 

Una mano fondamentale alle indagini potrebbe arrivare dalle parole del proprietario. È stato lui stesso - insieme a un testimone che ha assistito alla scena - ad allertare le forze dell'ordine. Il primo passo per gli investigatori sarà capire se l'uomo abbia ricevuto minacce nei giorni scorsi ed eventualmente da chi. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Paura in un bar: tre uomini armati di fucile fanno irruzione nel locale e spaccano la vetrata

MilanoToday è in caricamento