rotate-mobile
Cronaca Stazione Centrale / Via Fabio Filzi

Uomo accoltellato in strada a Milano: "Voleva rapinarmi"

L'aggressione martedì sera in via Filzi. Ferito un 21enne

Una rapina, ma senza bottino. Misteriosa aggressione martedì sera a Milano, dove un ragazzo è stato accoltellato in strada da un uomo, che ha poi fatto perdere le proprie tracce. Il raid è avvenuto verso le 23 in via Fabio Filzi, a due passi dalla stazione centrale. 

A restare ferito è stato un 21enne algerino, regolare in Italia, che è stato colpito con due fendenti al fianco e alla gamba e trasportato in codice rosso al pronto soccorso del Niguarda. Dopo una notte in osservazione, e dopo le cure del caso, mercoledì mattina le sue condizioni erano già migliorate e non è in pericolo di vita. 

È stato lui stesso, ascoltato dalla polizia, a ricostruire l'accaduto fornendo la sua versione dei fatti. Stando a quanto ha raccontato agli agenti, il 21enne sarebbe stato avvicinato da un uomo che, con il coltello in pugno, lo avrebbe minacciato per rapinarlo. Improvvisamente, però, l'aggressore avrebbe sferrato i due fendenti e sarebbe fuggito senza portare via nulla alla vittima. Gli agenti sono al lavoro per cercare di dare un nome e un volto alla persona fuggita e per trovare riscontri alle parole del giovane ferito. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Uomo accoltellato in strada a Milano: "Voleva rapinarmi"

MilanoToday è in caricamento