menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Repertorio

Repertorio

Uomo trovato privo di sensi dopo aggressione in strada e portato in coma all'ospedale

Si trovava in uno stato comatoso ma non è stato possibile comprendere se il suo stato dipendesse dall'abuso di alcol, evidente dal fiato, o dai colpi ricevuti in testa e in faccia

Era per terra, lungo la strada, ferito e incosciente. È finito in coma al pronto soccorso dell'ospedale di Rozzano (Milano). La vittima della violenta aggressione è un uomo di 35 anni, ritrovato all'altezza del civico due di via Marche a Fizzonasco, frazione di Pieve Emanuele (Milano).

A riferire l'accaduto è l'Azienda regionale emergenza urgenza (Areu) che sul posto è intervenuta con un'ambulanza alle 19.30 di giovedì. Il personale sanitario, stando alla ricostruzione della centrale operativa, ha soccorso l'uomo e lo ha trasportato all'Humanitas in codice rosso.

Il 35enne si trovava in uno stato comatoso ma, secondo la primissima anamnesi, non è stato possibile comprendere se il suo stato dipendesse dall'abuso di alcol, evidente dal fiato del paziente, o dai colpi ricevuti in testa e in faccia. Tanto da aver riportato un trauma cranico e un trauma al volto.

Le indagini sull'accaduto sono state affidate ai carabinieri della Compagnia San Donato, presenti con alcune pattuglie in via Marche, strada che ospita alcune palazzine residenziali e diversi capannoni.

Uomo resta incastrato a testa in giù in un tombino e muore

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Lombardia zona gialla: cosa potrebbe riaprire dal 26 aprile

Attualità

Netflix ha ambientato una serie tv a Milano

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Elezioni comunali 2021

    Il nostalgismo

  • Porta Nuova

    In piazza Gae Aulenti è comparso un enorme caprone di legno

  • Cologno

    Le sette caprette salvate a Cologno (Milano)

Torna su

Canali

MilanoToday è in caricamento