Cronaca

Ragazzo aggredito all'aeroporto di Malpensa: è gravissimo

Un ragazzo di 18 anni rischia di morire dopo una terribile e violenta aggressione al terminal 1 dell'aeroporto di Malpensa (Varese)

Il fatto all'esterno

Sono migliorate le condizioni del 18enne , che durante la lite è stato colpito con una testata e poi era finito contro un muro subendo un grave trauma cranico. Ad aggredirlo sarebbe stato un marocchino di 35 anni. Entrambi stazionavano nell'aeroporto, e si offrivano di aiutare i passeggeri nel trasporto dei bagagli in cambio di mance.

Il ragazzo rischiava di morire dopo la violenta aggressione al terminal 1 dell'aeroporto di Malpensa (Varese), sabato pomeriggio.

Il ferito è un cittadino del Bangladesh. Sul posto, oltre ai soccorritori che hanno portato il ferito in ospedale, è intervenuta la polizia.

Sembra che l'uomo sia stato aggredito durante una lite o in un regolamento di conti tra le persone che si occupano di aiutare i passeggeri nel trasporto dei bagagli. L'episodio è avvenuto all'esterno, di fronte alla porta 13.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ragazzo aggredito all'aeroporto di Malpensa: è gravissimo

MilanoToday è in caricamento